Ambiente e delizie del Pollino lucano 

DESCRIZIONE

Latronico, nel cuore del versante Lucano del Parco Nazionale più grande d’Italia, offre la possibilità di ammirare un paesaggio particolare, racchiuso fra il Monte Alpi, il massiccio montuoso del Pollino e la valle del Sinni. Qui potrete diventare parte di una natura benefica e rigogliosa con un’escursione che vi porterà alla riscoperta delle antiche fonti termali che caratterizzano questo angolo immerso nel verde, in un percorso di conoscenza della preistoria, delle bellezze naturali, dell’organizzazione sociale e delle tradizioni locali caratterizzanti l’accogliente borgo e i suoi dintorni. Un viaggio a ritroso che culminerà in tavola, con la degustazione di pietanze uniche della cucina lucana e di prodotti tipici del Parco del Pollino, patrimonio Unesco dal 2016. Un viaggio autentico, lento e approfondito.
Un’occasione di conoscenza da non perdere.

Latronico Urban Hike

Dopo essere arrivati nel pomeriggio a Latronico ed essere stati accolti presso un confortevole B&B, inizieremo la nostra passeggiata lungo le strade intricate del grazioso centro storico, che conserva ancora le tracce di antichi mestieri qui praticati, come quello degli scalpellini che hanno sapientemente scolpito i portali di residenze signorili, da Palazzo Arcieri e Palazzo Gioia, o decorato la chiesa di San Nicola, principale luogo di culto del paese. Ammireremo un paesaggio particolare, a metà fra i maestosi monti del Pollino e la valle del Sinni, coi suoi peculiari calanchi. In serata la nostra esplorazione urbana diventerà piacevole scoperta di sapori: presso un ristorante tipico degusteremo pietanze caratteristiche della tradizione lucana, per ritrovare tutti i sapori di una terra generosa che si compone di materie prime locali e prodotti d’eccellenza, molti presidi slow food.

Programma di viaggio

– Arrivo a Latronico nel pomeriggio e sistemazione presso B&B ;
– Urban hike Latronico;
– Cena a base di prodotti tipici lucani;
– pernottamento;

Escursione fino alle sorgenti termali 

Dopo una ricca colazione comincerà la nostra escursione alla riscoperta delle origini di Latronico, in un viaggio temporale che va dalla preistoria fino ai giorni nostri. Partendo dalle grotte di Calda, abitate fin dal Mesolitico (8000 a.C.), giungeremo fino alle sorgenti termominerali, conosciute dagli abitanti già dal XVIII secolo e che diedero impulso alla nascita dei primi stabilimenti curativi in loco, dove oggi è ospitato il museo del termalismo, che visiteremo per capire come si è evoluta la fruizione di queste acque dagli anni ’20 del
XX sec. fino a oggi. Proseguendo nel cammino, che durerà circa 3 ore, potremo stabilire un vero e proprio contatto con l’ambiente circostante attraverso l’installazione permanente dell’artista anglo- indiano Anish Kapoor denominata “Earth Cinema” o “cinema di terra” in italiano, grazie a cui si creerà un rapporto simbiotico con l’ambiente straordinario che questo luogo offre. Al termine dell’escursione torneremo nel borgo. In serata ci attenderà un’altra deliziosa cena, stavolta a base di prodotti tipici calabro-lucani del Parco Nazionale del Pollino. La nostra visita si concluderà il giorno successivo dopo una buona colazione, dandoci di nuovo appuntamento a Latronico, che tanto ancora ha da offrire agli occhi e alla curiosità del viaggiatore.

Programma di viaggio

– Escursione a cura dell’associazione CEAS INDRA (visita grotte di Calda e sorgenti termali);
– Rientro in B&B;
– Pranzo libero;
– Cena a base di prodotti tipici del Parco Nazionale del Pollino;
– Pernottamento.

Colazione e saluti finali

Gli orari indicati possono subire delle variazioni per motivi da noi indipendenti

INFORMAZIONI GENERALI

€ 165 pax

Per un numero diverso di viaggiatori → Contattaci 

IL VIAGGIO COMPRENDE

2 cene tipiche a base di prodotti lucani e di produzioni del territorio del Pollino

2 Pernottamenti presso B&B

Escursione guidata “Grotte di Calda”

ASSICURAZIONE: La polizza tutela in caso di infortunio o malattia, furto del bagaglio e annullamento del viaggio. Assicurazione